Serie C, Catanzaro ''forza quattro'' anche a Rieti

Serie C, Catanzaro ''forza quattro'' anche a Rieti

RIETI – Terza vittoria consecutiva, la seconda esterna per i giallorossi e la prima a Rieti. Vince e convince il Catanzaro che rifila quattro reti anche al Rieti dopo quelle segnate all’altra laziale, la Viterbese. Gli aspetti negativi del match sono stati i numerosi errori davanti la porta sullo 0-3,

il rosso diretto a Martinelli e la rete subita ad un quarto d’ora dalla fine che poteva, in un certo senso, riaprire la partita. Gara che il Catanzaro ha strameritatamente vinto colpendo anche due legni. A segno ancora una volta Tulli mentre si è sbloccato Di Piazza autore di una doppietta e Giannone. I padroni di casa scendono in campo con un 3-4-1-2 con Merelli; Celli, Aquilanti, Granata; Tiraferri, Tirelli, Serena, Zanchi; De Paoli; De Sarlo, Persano. Risponde mister Auteri con Bleve fra i pali; Riggio, Atanasov e Martinelli in difesa; Casoli e Contessa sugli esterni con Corapi e De Risio in mezzo; Carlini, Di Piazza e Tulli davanti. È dei padroni di casa la prima conclusione in porta dalla distanza, bloccata facilmente da Bleve. Al 16’ cross di Casoli per l’altro esterno, Contessa, che di testa spedisce alto. Al 17’ Tulli va ancora una volta a segno per la quarta volta in tre partite. L’attaccante recupera la sfera durante un’uscita del Rieti, si invola e spara un destro sotto l’incrocio dai 25 metri. Al 24’ raddoppio del Catanzaro in contropiede. Tulli serve Di Piazza che, davanti a Merelli, la mette all’angolino. Primo gol in giallorosso per l’ex Catania. Al 32’ su azione d’angolo, De Sarlo, di testa, manda alto sopra la traversa. Al 46’ conclusione del neo entrato Fiumara alta, dopo un corner dei padroni di casa. Finisce il primo tempo sullo 0-2.

Al 51’ il Catanzaro, dopo un’azione infinita, realizza lo 0-3 con Di Piazza che mette dentro su cross di Casoli. Due minuti dopo punizione del subentrato Russo di poco a lato alla sinistra di Bleve. Al 55’ traversa clamorosa di Carlini su traversone dalla destra di Casoli. Un minuto dopo Tulli fallisce, da pochi passi, lo 0-4. Bianchimano, da poco entrato, fallisce in stile Lentini lo 0-4 sparando addosso a Merelli. Il centravanti non è riuscito a sfruttare un retropassaggio errato. Le aquile falliscono molti gol ed il Rieti accorcia con Persano che batte Bleve dopo l’ennesimo pallone perso dal subentrato Di Livio. Al 74’ secondo legno dei giallorossi con il neo entrato Giannone. Il 10 delle aquile colpisce il palo in contropiede. Il fantasista ci riprova al 77’ con un sinistro a lato. L’US ama complicarsi le cose da solo e Martinelli si fa espellere direttamente per un colpo ad un avversario. Laziali pericolosi con Russo che ci prova con un pallonetto bloccato da Bleve. All’82’ stavolta Giannone non perdona Merelli. Il 10 segna su assist di Bianchimano. Al 92’ Casoli impegna Merelli che si rifugia in corner. Finisce qui 1-4 e Catanzaro che sale a 41 punti.

Author’s Posts