Serie C, figuraccia del Catanzaro travolto 4-0 dalla Virtus Francavilla

Serie C, figuraccia del Catanzaro travolto 4-0 dalla Virtus Francavilla

FRANCAVILLA – Bruttissima sconfitta del Catanzaro al “Giovanni Paolo II”. La Virtus Francavilla asfalta i giallorossi per 4-0 dominando dal primo minuto. Si fermano a quattro i risultati utili consecutivi delle aquile e a due le vittorie di fila in trasferta.

Prima sconfitta per mister Auteri sul ritorno sulla panchina dell’US. C’è da sottolineare la quinta autorete stagionale del Catanzaro, la seconda di Martinelli che ha aperto le marcature in favore dei biancocelesti. I padroni di casa si schierano con Poluzzi, Di Cosmo, Zenuni, Vazquez, Perez, Delvino, Albertini, Caporale, Marino, Risolo e Gallo. Risponde mister Auteri con Bleve fra i pali; Celiento, Atanasov e Martinelli in difesa; Statella e Contessa sugli esterni con Corapi ed Urso in mezzo; Carlini a supporto di Bianchimano e Di Piazza. Al 7’ pugliesi vicinissimi al gol con un tiro di Perez deviato che termina di pochissimo a lato con Bleve battuto. All’11’ occasionissima per le aquile con Di Piazza che, dapprima sfrutta un errore della retroguardia biancoceleste, si invola verso Poluzzi ma si allunga la sfera ed il portiere la fa sua. Al 18’ sugli sviluppi di un calcio piazzato, Vazquez, di testa, spedisce fuori. Al 22’ sponda di Di Piazza per Bianchimano che di sinistro non inquadra lo specchio della porta. Al 24’ giunge la quinta autorete stagionale per le aquile, la seconda di Martinelli che devia in rete un tiro-cross di Vazquez. Al 36’ raddoppia la Virtus con Di Cosmo. Un Catanzaro assente. Finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero.

Al 49’ conclusione a lato di Vazquez dal limite. Al 59’ per un fallo di Atanasov il direttore di gara concede il penalty ai padroni di casa. Perez dal dischetto realizza. Due minuti dopo Perez segna addirittura il 4-0 di testa, in contropiede. Azione fotocopia al 64’ ma stavolta l’ex Cosenza manda incredibilmente a lato. Al 79’ conclusione di Marozzi, da fuori area, che termina non lontano dall’incrocio dei pali. All’82’ è Marino a sfiorare il 5-0 su angolo dalla destra. All’85’ il primo tiro in porta della partita del Catanzaro. Ci prova Iuliano dalla lunga distanza con Poluzzi che devia in corner. La conclusione di Giannone all’88’ finisce abbondantemente a lato. Termina dopo tre minuti di recupero. Il Catanzaro rimane al sesto posto con 42 punti. 

Author’s Posts