Barca con migranti esplode a largo di Crotone: tre morti e un disperso. Feriti due finanzieri

Barca migranti esplosa crotone

Sono tre e non quattro, come si era appreso in un primo tempo, i migranti morti nell'incendio del barcone davanti la costa del crotonese ed uno è ancora disperso.

Le fiamme si sono sviluppate durante il trasbordo dei profughi sui mezzi della Capitaneria di porto. I soccorsi stanno recuperando le persone finite in acqua

Un'imbarcazione con una ventina di migranti a bordo ha preso fuoco, per cause ancora da accertare, mentre erano in corso le operazioni di trasbordo dei profughi su unità navali della Capitaneria di porto, al largo di Crotone. I corpi senza vita di quattro migranti, tra cui una donna, sono stati recuperati in mare mentre altri due risultano ancora dispersi. Sette in tutto i feriti: cinque migranti e due finanzieri che stavano assistendo l'imbarcazione.

Dopo le fiamme, sul natante c'è stata un'esplosione causata, presumibilmente, dal carburante a bordo. I mezzi della Capitaneria e della Guardia di finanza sono entrati subito in azione per recuperare i corpi in mare.

Author’s Posts