Crotone, maltempo:strade e case allagate. Voragine nell'asfalto [VIDEO]

maltempo crotone

L’allerta rossa previsto dalla Protezione civile ha prodotto i suoi effetti devastanti anche nel territorio di Crotone. Sono impressionanti le immagini che arrivano da Isola Capo Rizzuto dove una voragine di grandi dimensioni si è aperta in piazza Aldo Moro. È rimasto attivo tutta la notte il Centro operativo comunale di Isola Capo Rizzuto che si avvale del supporto di sei associazioni di Protezione Civile che hanno dato disponibilità per la tutta la fascia oraria dell'emergenza meteorologica.

Oltre al Coc, l'amministrazione comunale ha richiesto l'intervento di una squadra del Consorzio di Bonifica provvista di mezzi meccanici che, prontamente, ha subito dato disponibilità. Lo stesso consorzio, con i propri mezzi, aveva già iniziato nel pomeriggio di ieri un forte monitoraggio del territorio, accompagnati dall'ufficio tecnico e dalla Polizia Locale, per liberare e tenere sotto osservazione canali e corsi d'acqua.

Disagi si sono registrati questa mattina anche sulla statale 106 tra Torre Melissa e Strongoli. L’arteria è stata interrotta per una frana e gli agenti della Polizia stradale hanno dovuto compiere soccorsi per salvare alcuni automobilisti rimasti intrappolati negli abitacoli delle auto.

«La situazione meteo in queste ore è destinata a peggiorare. Restare a casa per la sicurezza e per non ostacolare il lavoro delle squadre di soccorso: al momento non si registrano feriti». 

È questo quanto raccomanda una nota dell’Amministrazione comunale di Crotone dopo che la città si è risvegliata questa mattina in molte zone, quelle più critiche durante le piogge abbondanti, completamente invase dall’acqua. Le immagini riportano alla mente la terribile alluvione del 14 ottobre 1996. Come accadde allora, nel giro di poco tempo le strade sono state completamente allagate. In poche ore sono caduti infatti circa 200 millimetri di pioggia, un vero e proprio nubifragio, quasi il doppio della quantità d'acqua che solitamente cade nell'intero mese di novembre.

La situazione meteo in queste ore è destinata a peggiorare per cui è stato rinnovato l'invito a tutti i cittadini di restare a casa per motivi di sicurezza ma anche per non ostacolare il lavoro delle squadre di soccorso che sono tutte impegnate sul territorio. Si sta valutando anche se far disputare la gara Crotone-Lazio in programma alle 15 di oggi
 

 

Author’s Posts