L’ignavia del PD e i PM privi di dubbio

Magistratura orientata. Gratteri, Oliverio

(di Paride Leporace) - Che Mario Olivero, Nicola Adamo, Enza Bruno Bossio abbiano commesso errori politici è un fatto abbastanza oggettivo che appartiene alle analisi del dibattito pubblico e al senso comune di una sinistra calabrese morente, ridotta a una sorta di palio di monatti grazie anche all’ignavia opportunistica del segretario nazionale del Pd Zingaretti.

Che Mario Oliverio, Nicola Adamo, Enza Bruno Bossio siano stati prosciolti in un processo dopo essere stati consegnati ad una colonna infame che ha privato molti calabresi (non penso fossero la maggioranza ma i magistrati hanno impedito la verifica democratica del dato) del diritto a sostenere la ricandidatura al governo regionale del presidente uscente è fatto gravissimo da parte dell’inquirente. Inquieta che il magistrato si chiami Nicola Gratteri e che questo metta a repentaglio la sua presunta infallibilità, dato omesso dalla sua tifoseria giornalistica e social. Infatti, Il Fatto quotidiano dopo decine di titoli in prima pagina che hanno messo fuori gioco politicamente Oliverio ha dato notizia del proscioglimento in tredicesima pagina risolvendo tutto con una breve di cronaca.

CONTINUA LA LETTURA SULLA FONTE UFFICIALE

calabriapost.it

 

Author’s Posts